ASP .Net e i thread secondari

Interessantissimo post di Stefano Pronti del nuovo blog MSDN di Supporto Tecnico agli Sviluppatori, che spiega le disastrose conseguenze di non richiamare il metodo Dispose su risorse unmanaged, utilizzate all'interno di una web application.

Per farla breve, le risorse unmanaged utilizzavano un thread secondario rispetto a quello che prende in carico la web request, ed in questo thread secondario veniva sollevata una eccezione non gestita durante la fase di finalizzazione del garbage collector, che, come è noto, viene eseguito in un thread diverso.

In questo caso il comportamento di ASP .NET a partire dalla versione 2.0 è quello di interrompere immediatamente il processo in esecuzione, con conseguenze facilmente immaginabili.

Ho già parlato qui di questo comportamento di ASP .NET e di come sia possibile utilizzare la modalità pre-versione 2.0 di gestione delle eccezioni non gestite sollevate all'interno di thread diversi.

Anche a me è capitato di dover "impazzire" con una applicazione in produzione, abbastanza vasta, che soffriva di frequenti ed improvvise cadute della sessione corrente, con enorme disagio degli utenti.

Nel caso specifico non è stato indispensabile attaccare un debugger per ottenere il dump della memoria al momento dell'eccezione, è bastato debuggare il codice, che non conoscevo neanche bene, e scoprire che venivano creati thread aggiuntivi (!?) il cui codice, in particolari circostanze, sollevava l'eccezione fatale che provocava il riavvio del worker process.

Print | posted on Monday, September 28, 2009 8:24 AM

Comments on this post

No comments posted yet.

Your comment:

 (will show your gravatar)
 
Please add 4 and 4 and type the answer here: